Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2013
terrerare_openmuseum

CLIFFORD SIMAK (PT.3): NOI E GLI ALIENI

Camminavano come noi (1962) costituisce un momento di cambiamento nella poetica di Clifford Simak, come passo successivo al trittico Oltrel'invisibileAnni senza fine L'anello intorno al Sole e verso quel punto di svolta radicale che sarà Infinito (1967). Il cambiamento si avverte un po' nello stile (la narrazione in prima persona) e un po' nelle tematiche accennate, molto meno idilliache rispetto ai romanzi precedenti.
La storia è una variazione sul tema dell'invasione extraterrestre, ques…

CLIFFORD SIMAK (PT.2): ANNI E MONDI SENZA FINE

Anni senza fine (1952, noto anche come City) è la più celebre epopea di Clifford Simak, costruita su una serie di racconti fusi insieme a formare un mosaico di leggende raccontate nel mondo futuro, nelle quali l'uomo è diventato una figura mitologica. L'umanità ha abbandonato le città ed è gradualmente scomparsa, lasciando il posto a una razza di cani intelligenti che hanno riscritto la storia a modo loro, trasformandoci appunto in leggenda. Facciamo così conoscenza delle generazioni della famiglia Webster…