mattbriar_nonavraialtroossigeno

LEGGERE E RILEGGERE PHILIP K. DICK

Philip Kindred Dick è un autore dotato di una  potentissima poetica personale. Leggere Dick, almeno in parte, è come leggere un filosofo. In ogni suo testo si ritrovano tematiche ed elementi caratteristici e ricorrenti. In generale vale la pena soffermarsi su qualunque suo scritto. 
Dopo aver letto in circa sei anni tutti i suoi romanzi, compresi quelli non fantascientifici (parlando di ciascuno qui, sul mio sito), ho stilato la mia personale classifica dell'opera di uno dei più radicali autori del Novecento. Ho pensato di pubblicarla: potrebbe esservi d'aiuto per orientarvi e selezionare cosa leggere o rileggere. (Un domani vorrei fare la stessa cosa per i racconti... se ce la faccio, visto il quantitativo.)
I titoli sono cliccabili per aprire l'articolo che li approfondisce, quindi potete scoprire di cosa parla, cosa ne penso e perché gli ho assegnato quel numero di stelline. Si tratta di un giudizio personale, certo, ma ben ragionato e in linea con la critica generale (vi rimando agli articoli per tutti gli approfondimenti necessari).
Nell'elenco ho inserito anche tre testi biografici e critici che reputo essenziali per conoscere la vita privata e la filosofia artistica di Dick.


Da 4 stelle a 5 stelle: i romanzi da leggere e rileggere all'infinito.
3 stelle/3 stelle e mezzo: romanzi consigliati almeno per una lettura, soprattutto se siete fantascientisti. 
2 stelle/2 stelle e mezzo: consigliati solo se avete amato alla follia quelli sopra e siete seriamente interessati ad approfondire tutte, ma proprio tutte, le sfumature di Dick.
1 stella/1 stella e mezzo: solo per completisti compulsivi di livello terminale, come il sottoscritto.






Il paradiso maoista




Approfondimenti biografici essenziali
Lawrence Sutin - Divine invasioni. La vita di Philip K. Dick
Emmanuel Carrère - Io sono vivo, voi siete morti
Carlo Pagetti - Il mondo secondo Philip K. Dick




Commenti