Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2012
mattbriar

 

I RACCONTI UMANISTICI DI ASIMOV (PT.1)

La scrittura di Isaac Asimov è stata spesso criticata per la sua eccessiva rapidità, la mancanza di ampi passaggi narrativi e descrittivi, la frettolosa caratterizzazione dei personaggi. In realtà Asimov si focalizza sempre sui dialoghi permette ai personaggi stessi di rivelarsi e raccontare le situazioni in cui si trovano. Il suo tratto distintivo, questa sua prosa essenziale e cinematografica, è uno stile personale che, nella mia opinione, non ha motivo di essere criticato più dello stile di qualunque altro rom…

CORDWAINER SMITH E LA STRUMENTALITA', DA RISCOPRIRE

Cordwainer Smith è un nome (d'arte) poco conosciuto nel panorama letterario, anche in quello della fantascienza. Scompare prematuramente negli anni 60 dopo aver scritto poche cose: un romanzo, Norstrilia, e una serie di racconti che rimane incompiuta, il Ciclo della Strumentalità (attualmente introvabile). Entrambi sono ambientati nello stesso universo e costituiscono un'unica, ampia visione.

Norstrilia è stato ripubblicato recentemente in Urania Collezione. In origine esce in due parti separate (L'uom…