Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2022
mattbriar_nonavraialtroossigeno

SIMAK: LA CASA DALLE FINESTRE NERE (E DELLA FRATELLANZA UNIVERSALE)

La casa dalle finestre nere, noto anche come Qui si raccolgono le stelle, ha portato a Clifford Simak il suo secondo premio Hugo, nel 1964, a sessant'anni compiuti, ennesima dimostrazione del fatto che gli scrittori migliorino e crescano con l'andar del tempo, al contrario delle rockstar che "bruciano giovani". Detto ciò, il romanzo è davvero particolare anche per gli standard simakiani. Ricorda molto una favola con tanto di morale conclusiva. Simak immagina che l'universo sia pieno di civiltà…

LA MORTE PER INERZIA: PARALLELISMI TRA J.G. BALLARD E NEIL YOUNG

Vi è mai capitato di trovare punti in comune tra due artisti che apparentemente non hanno nulla da spartire tra loro? Per esempio un argomento comune, trattato con approcci diversi ma che ai vostri occhi sono chiaramente sfaccettature dello stesso pensiero? Vere e proprie convergenze tematiche tra autori, musicisti, registi e intellettuali vari. A me talvolta capita, ma c'è un caso particolare che riguarda due autori che amo molto e nel corso degli anni ho approfondito in misura sicuramente superiore a quella …

THE HAUNTING OF HILL HOUSE: MINISERIE

Torno a parlare di serie tv dopo un po' dal mio ultimo post per consigliarvi la serie che si è guadagnata il primo posto della mia personale classifica delle serie viste nel 2021. Si tratta di un horror diretto per Netflix da Mike Flanagan (Doctor Sleep, Midnight Mass), liberamente tratto dal romanzo di Shirley Jackson del 1959, ma che va molto oltre il testo originale. A mio avviso è un esempio di adattamento e attualizzazione perfettamente riuscito, anzi, oltre le aspettative (...capito, David Goyer?). In bre…