Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013
mattbriar

 

PHILIP J. FARMER (pt.5): I SIGNORI DEGLI UNIVERSI

Quella dei Fabbricanti di universi è una delle più celebri saghe di Philip Josè Farmer. Del primo libro, Il fabbricante di universiho già parlato in occasione della lettura della sua recente ristampa in Urania Collezione. In seguito ho letto il resto della saga (fuori catalogo) recuperabile fino al quarto romanzo nel volume unico della storica collana Cosmo Oro.


I cancelli dell'universo (1966) prosegue le avventure di Wolff, il protagonista di Il fabbricante di universi. Il sapore avventuroso di questa saga, c…

PHILIP J. FARMER (pt.4): I ROMANZI TEOLOGICI

Una volta iniziata a leggere la produzione di Philip José Farmer è difficile fermarsi, sebbene non abbia scritto autentici capolavori e non lo si possa paragonare all'eccellenza letteraria di Clarke, Asimov, Simak o Ballard. Probabilmente perché, al di là della forma grezza di alcuni suoi lavori e della maschera di ingenuità sotto cui si rifugiano alcuni altri, è uno scrittore pieno di idee originali, accattivanti, di quelle che rimangono una volta chiuso il libro. Ho già parlato di diversi altri libri di Far…

I RACCONTI UMANISTICI DI ASIMOV (PT.2)

Asimov è uno di quegli scrittori che torna in modo ricorrente a occupare le mie letture, protestando nella mia testa se non gli dedico ogni tanto un po' di tempo. Così ho deciso di concludere l'excursus nella sua narrativa breve, di cui ho già iniziato a parlare con le due antologie fondamentali Tutti i miei Robot e Il Meglio. Ora è il turno di altre tre raccolte meno note ma davvero gratificanti.
La Terra è abbastanza grande Antologia assemblata da Asimov nel 1957; contiene racconti scritti tra il ’51 e i…