Post

terrerare_openmuseum

Ultimi post

TULLIO AVOLEDO: FURLAND (LA STORIA SI RIPETE COME FARSA)

Francesco Salvador è un tenente nazista di Kosakenland ’44, ovvero una delle Attrazioni che costituiscono il Friuli del 2023, fondato e tutt'ora governato dall'Amabile Leader Vittorio Volpatti. Dopo essersi dichiarato indipendente, il Friuli si trasforma in un parco divertimenti diviso in varie Attrazioni, ciascuna delle quali rimette in scena un'epoca del passato. Così nasce Furland, dove quindi potete rivivere il 1944 nazista, la Trieste asburgica della Belle époque, una Aquileia di epoca romana, un…

HARUKI MURAKAMI: AFTER DARK (VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE)

“La realtà, come la sabbia di una clessidra, sfugge dalle sue dita sottili e cade. Il tempo lì non è suo alleato.” 
Nella Tokyo notturna si intrecciano le storie di persone comuni: Mari, che vuole essere diversa ed è incapace di relazionarsi con gli altri (o forse non vuole farlo); Takahashi, che grazie al jazz riesce a dimenticare i problemi famigliari; Eri, sorella di Mari, una ragazza confusa, fragile, vittima delle circostanze. A intrecciare le vite di queste persone sono gli eventi enigmatici e casuali che acc…

JG BALLARD - CONDOMINI, ISOLE DI CEMENTO E PSICOSI METROPOLITANE

Nella produzione di James Graham Ballard, uno degli scrittori più influenti del XX Secolo, c’è un dittico di romanzi che indaga quella che potremmo definire “psicosi da cemento”: si tratta di L’isola di cemento (1974) e Il condominio (1975), quest’ultimo uno dei suoi titoli più famosi da cui recentemente è stato tratto il film High-Rise – La rivolta diretto da Ben Wheatley. Abbiamo lasciato Ballard dopo Crash, il romanzo sull’automobile e i suoi significati simbolici nascosti, in una fase in cui lo scrittore è for…

PHILIP K. DICK (PT.22): IN CONTATTO RADIO CON DIO

Nick Brady, agente discografico, confida al suo amico Philip Dick di stare vivendo alcune esperienze mistiche: vede se stesso fuori dal proprio corpo, fa sogni premonitori e crede che tutto ciò sia il modo con cui un'intelligenza pseudo-divina che chiama Valis (Vast Active Living Intelligent System - ampio sistema attivo di intelligenza vivente) ha scelto di comunicare con lui. Nel frattempo in California emerge Ferris Freemont, leader politico carismatico e senza scrupoli (ricalcato su Richard Nixon) ossessio…

CASTLE ROCK: STAGIONE 1

L'avvocato Henry Deaver riceve una chiamata anonima dal carcere di Shawshank: in una cella sotterranea è stato ritrovato un ragazzo misterioso, rinchiuso lì dall'ex direttore del carcere, morto suicida. Lo stesso Deaver ha un passato turbolento: da bambino è scomparso per alcuni giorni insieme al padre, poi trovato morto. Intorno a lui, a Castle Rock ieri come oggi avvengono molti altri crimini dai contorni inspiegabili. Il ritorno alla città natale riaprirà violentemente il passato di Deaver e di altri c…

PHILIP K. DICK (PT. 21): DELL'IDENTITÀ E DELLA SCHIZOFRENIA

Bob Arctor vive una vita duplice: da una parte è un tossicodipendente perso nelle nebbie della Sostanza M, un micidiale composto sintetizzato dalle nefaste conseguenze sul lungo termine (M sta per Morte), diventato l'ultimo grido tra le droghe in circolazione. Dall'altra è un agente della narcotici soprannominato Fred, infiltrato nel giro di spaccio della Sostanza M. Nel suo salotto, quindi, lui e i suoi amici si sballano di Sostanza M facendo discorsi al limite dell'assurdo, il tutto sotto l'occhi…

SIMAK: L'ANELLO INTORNO AL SOLE (NUOVE TERRE SU CUI RICOMINCIARE)

Se c'è un romanzo che più di tutti potrebbe rappresentare Clifford Simak, questo è L'anello intorno al Sole(1952). Per due ragioni: primo perché l'autore stesso vi era particolarmente legato, secondo perché contiene tantissime idee originali e potenti, e riassume in modo elegante la visione dell'autore in questa fase della sua carriera. Nel mondo raccontato da Simak succedono cose bizzarre. Per esempio nei negozi iniziano ad apparire oggetti di uso comune che, però, durano nel tempo praticamente in …

SIMAK: ANNI SENZA FINE (QUANDO L'UOMO SARÀ STORIA)

Oggi rispolvero un superclassico di Clifford Simak: Anni senza fine (1952), noto anche come City, la sua epopea più celebre. Si tratta di una serie di racconti fusi insieme a formare un mosaico di leggende del mondo futuro nel quale l'uomo è diventato una misteriosa, antica figura, più mitologica che storica. L'umanità ha abbandonato le città ed è gradualmente scomparsa, lasciando il posto a una razza di cani intelligenti che hanno riscritto la storia a modo loro. Facciamo così conoscenza delle generazioni…

PHILIP K. DICK (PT.20): SI PUÒ DICHIARARE AUTENTICO IL REALE?

Dopo essere scampato per miracolo a un attentato alla sua vita da parte dell'ex amante, la stella della televisione Jason Tavernere si risveglia in una stanza d'albergo. Non ha più i documenti e nessuno più lo conosce: la gente non sa cosa sia il Jason Taverner Show, e il suo agente dice di non avere idea di chi lui sia. Ha inizio così Scorrete lacrime, disse il poliziotto di Philip K. Dick: privato della sua identità e di ogni altro bene, Jason si trova a vagare per un mondo che non è più lo stesso. Grazi…

DARK: STAGIONE 3 (FINALE)

Dopo tre stagioni e tre anni di patema, Dark è arrivato alla fine. Nel bene o nel male si è concluso. Sì, perché è nata come trilogia (o meglio, come arco narrativo diviso in tre parti) e almeno per ora i produttori intendono rispettare questa nobile intenzione anziché rovinare tutto con sequel posticci. Dopo tanto patire a Winden le cose sono tornate alla normalità? Non ve lo dirò, e non lo saprete fino all'ultimo degli otto episodi previsti da questa terza stagione. Se volete sapere di cosa parla Dark, o qua…

KING: SE SCORRE IL SANGUE (2020), QUATTRO SFUMATURE DI STEVE

Con un po' di humour nero (forse e soprattutto sull'etichetta di re dell'horror che lo accompagna dagli anni 70) per la sua nuova antologia di racconti lunghi Stephen King prende le mosse da una massima del giornalismo, "se scorre il sangue, si vende". If It Bleeds (questo il titolo originale) contiene quattro novelle nella tradizione ormai classica iniziata negli anni Ottanta con Stagioni diverse e proseguita nei decenni successivi con Quattro dopo mezzanotte e Notte buia niente stelle. E m…