Post

neilyoung_cercandoilnuovomondo

Ultimi post

PHILIP K. DICK (PT.25): CITTÀ, DOTTORI E COMPUTER - I PRIMI ROMANZI SCI-FI

Sebbene Lotteria dallo spazio, scritto nel 1954 e pubblicato nel '55, sia normalmente considerato il suo romanzo d'esordio, se guardiamo la sua bibliografia da un punto di vista compositivo e non per data di pubblicazione ci accorgiamo che Philip K. Dick aveva già scritto alcuni altri romanzi, sia sci-fi che mainstream, usciti solo tempo dopo (e, non dimentichiamolo, era già autore di molti validi racconti usciti su riviste). Tra di essi i fantascientifici La città sostituita,Dottor Futuro e Vulcano 3. Rea…

STEFANO FROLLANO E SALVATORE ESPOSITO PRESENTANO "NEIL YOUNG. CERCANDO IL NUOVO MONDO"

Presentare il volume Neil Young. Cercando il nuovo mondo è stata una splendida occasione per fare quattro chiacchiere insieme a Stefano Frollano (revisore e autore della prefazione, nonché autore a sua volta di vari libri su Young e CSN&Y) e Salvatore Esposito (fondatore dello storico fansite italiano Rockinfreeworld.com e di Blogfoolk Magazine). In questi due salotti online condotti da Piero Cademartori abbiamo parlato di Neil Young, della sua musica, di traduzioni e della community italiana che da ormai 20 a…

PHILIP K. DICK (PT.24): L'ULTIMA, DIVINA TRASMIGRAZIONE

I due libri che completano la Trilogia di Valis dopo Valissono Divina Invasione e La trasmigrazione di Timothy Archer. Come già detto parlando del primo romanzo (vi consiglio di recuperare l'articolo qui), si tratta di opere ben distinte ma con tematiche comuni. A differenza di Valis, questi due sono più romanzi in senso classico e meno "documenti" (il secondo in particolare rientra appieno nel genere fantascientifico), ma rimangono ancora fortemente caratterizzati dalla religione e dal misticismo,…

INTERVISTA CON EDITRICE ZONA SUL LIBRO "NEIL YOUNG"

La mia intervista con Piero di Editrice Zona per presentare Neil Young. Cercando il nuovo mondo. Due parole sulla nascita del libro e come ho affrontato la vasta produzione del cantautore.


QUI la scheda del libro, un capitolo gratuito e dove acquistarlo.
Keep on rockin'!

IL MIO NUOVO LIBRO: NEIL YOUNG. CERCANDO IL NUOVO MONDO

Con molto piacere annuncio l'uscita del mio nuovo lavoro: Neil Young. Cercando il nuovo mondoEditrice Zona 2021.
La vita e la carriera di Neil Young, icona della musica rock e folk dagli anni Settanta a oggi, con il commento ai testi delle sue canzoni Questo libro ripercorre vita e carriera di Neil Young attraverso i testi delle sue canzoni, dalle prime esperienze in Canada e gli esordi nei Buffalo Springfield, fino al momento di maggior successo e fama – con gli album After The Gold Rush, Harvest, Zuma, Rust…

KING: PET SEMATARY (1983), FACCIA A FACCIA CON LA NOSTRA PAURA PIÙ GRANDE

Diciamolo subito: se mai Stephen King ha scritto davvero un romanzo dell'orrore (e se li avete letti tutti anche più di una volta come me avrete qualche dubbio a riguardo), beh, è senz'altro Pet Sematary. Ma attenzione: non è affatto una questione di genere letterario. Dico "dell'orrore" non per dire che è horror, ma perché parla dell'orrore. È anche un romanzo horror, perché ci sono cose terribili, ma questa è solo una fetta della torta. Il resto è una devastante presa di coscienza dell&…

PHILIP K. DICK (PT.23): VALIS, L'UNIVERSO È INFORMAZIONE

Gli ultimi tre romanzi scritti da Philip K. Dick prima di morire prematuramente nel marzo 1982 vengono solitamente accorpati (per volere dello stesso autore) nella cosiddetta Trilogia di Valis. Pur essendo tre romanzi autoconclusivi, la tematica è la medesima. Peraltro, come abbiamo già visto, anche Radio Libera Albemuth(uscito postumo) fa parte di questo nucleo, quindi sarebbe più corretto considerarla una quadrilogia. Il primo libro, Valis, completato nel 1978 dopo una lunga gestazione, è una rielaborazione propr…

JOE HILL: UN TEMPO STRANO (2017)

Nel fantastico mondo di Joe Hill le previsioni parlano di un tempo strano, a dir poco: diciamo pure pauroso variabile, perché la tensione è il comune denominatore delle sue storie, che sia inverno o estate. Questa raccolta di quattro novelle risale al 2017 ma in Italia è uscita solo l'anno scorso. Se conoscete il percorso letterario di Joe Hill fino a oggi non vi sorprenderà che sia giunto a pubblicare un volume analogo alle arcinote raccolte di quattro novelle che suo padre, Stephen King, ha prodotto regolarme…

DON DeLILLO: BODY ART (IL TEMPO È LA SOLA NARRAZIONE CHE CONTA)

"Il tempo è la sola narrazione che conta. Estende gli eventi e rende possibile la sofferenza e la fine della sofferenza, ci fa vedere la morte e ce la fa dimenticare."
Body Art è la breve storia di Lauren nei giorni successivi all'improvviso suicidio del marito, Rey Robles, un poeta ormai dimenticato, di cui lei è la terza moglie. Dopo la sua morte, Lauren continua a vedere Rey nelle stanze di casa. O meglio, vede un uomo, un estraneo, che le ricorda Rey e potrebbe essere Rey, ma forse non lo è. L'…

TULLIO AVOLEDO: FURLAND (LA STORIA SI RIPETE COME FARSA)

Francesco Salvador è un tenente nazista di Kosakenland ’44, ovvero una delle Attrazioni che costituiscono il Friuli del 2023, fondato e tutt'ora governato dall'Amabile Leader Vittorio Volpatti. Dopo essersi dichiarato indipendente, il Friuli si trasforma in un parco divertimenti diviso in varie Attrazioni, ciascuna delle quali rimette in scena un'epoca del passato. Così nasce Furland, dove quindi potete rivivere il 1944 nazista, la Trieste asburgica della Belle époque, una Aquileia di epoca romana, un…

HARUKI MURAKAMI: AFTER DARK (VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE)

“La realtà, come la sabbia di una clessidra, sfugge dalle sue dita sottili e cade. Il tempo lì non è suo alleato.” 
Nella Tokyo notturna si intrecciano le storie di persone comuni: Mari, che vuole essere diversa ed è incapace di relazionarsi con gli altri (o forse non vuole farlo); Takahashi, che grazie al jazz riesce a dimenticare i problemi famigliari; Eri, sorella di Mari, una ragazza confusa, fragile, vittima delle circostanze. A intrecciare le vite di queste persone sono gli eventi enigmatici e casuali che acc…

JG BALLARD - CONDOMINI, ISOLE DI CEMENTO E PSICOSI METROPOLITANE

Nella produzione di James Graham Ballard, uno degli scrittori più influenti del XX Secolo, c’è un dittico di romanzi che indaga quella che potremmo definire “psicosi da cemento”: si tratta di L’isola di cemento (1974) e Il condominio (1975), quest’ultimo uno dei suoi titoli più famosi da cui recentemente è stato tratto il film High-Rise – La rivolta diretto da Ben Wheatley. Abbiamo lasciato Ballard dopo Crash, il romanzo sull’automobile e i suoi significati simbolici nascosti, in una fase in cui lo scrittore è for…